Benvenuti nel sito internet della Sezione Dogue de Bordeaux, facente parte del Club Italiano del Molosso (ENCI - FCI).

Nel sito avrete la possibilità di ottenere numerose informazioni che riguardano la razza e il Club.

Se desiderate unirvi a noi e far parte del nostro Club per sostenere la razza del Dogue de Bordeaux e le attività promosse per la stessa, come allevatori o proprietari di un esemplare, ma anche come semplici appassionati, potrete trovare ogni informazione cliccando qui.

Buona navigazione tra le pagine del nostro sito!

Il DOGUE DE BORDEAUX RESCUE ITALIA nasce da un gruppo di persone amanti di questa splendida razza con la finalità di ricollocare in splendide famiglie Dogue in difficoltà che non hanno una casa.


L'associazione si occupa dei Dogue de Bordeaux presenti nei canili italiani, recupera, cura e salva i Dogue abbandonati in strada e maltrattati, ma da anche supporto a privati che, per svariati motivi, si vedono costretti a cedere il proprio amico a 4 zampe. Si occupa al 90% di Dogue adulti e, spesso, malati.


NON HA FINALITÀ DI LUCRO e i Dogue ricollocati non vengono utilizzati per nessun motivo a scopo riproduttivo, ma solo adottati da famiglie desiderose di far del bene.


Chi volesse contattare il Dogue De Bordeaux Rescue Italia o adottare un Dogue in difficoltà può scrivere a:

 ddbrescueitalia@gmail.com


Il Dogue De Bordeaux Rescue Italia lo trovate anche su Facebook

PRIMO PIANO

Al fine di rendere aggiornata la pagina NEWS, in merito ai risultati BOB e BOS, conseguiti durante le Mostre Speciali, Nazionali ed Internazionali, i Soci possono inviare una e-mail al seguente indirizzo:


presidente@sezionedoguedebordeaux.it


Nella e-mail dovranno essere indicati i seguenti dati:     

                                      

- Tipologia dell'esposizione (Mostra Speciale, Nazionale od Internazionale - Luogo - Data)


- Nome del Giudice


- Nome del Cane che ha conseguito il BOB

   (con nome/cognome del proprietario)


- Nome del Cane che ha conseguito il BOS

  (con nome/cognome del proprietario)


- Fotografia del podio.


Le e-mail che risulteranno mancanti anche di una sola delle informazioni richieste non verranno prese in considerazione.

Adesione al Codice Deontologico
Sezione Dogue de Bordeaux - CIM

Tutti i Soci Allevatori in regola con il tesseramento dell’anno in corso, sono invitati ad inviare l’adesione al Codice Deontologico Sezione Dogue de Bordeaux - CIM, debitamente compilata e firmata, al seguente indirizzo email: presidente@sezionedoguedebordeaux.it


Il Codice Deontologico può essere scaricato direttamente dal sito,

o richiesto al Comitato Direttivo.

XVIII RADUNO ITALIANO
SEZIONE DOGUE DE BORDEAUX
- Cieloverde Camping Village in Marina di Grosseto -
19/09/2021

Cari amici,
si è concluso da poco il XVIII Raduno Italiano Dogue de Bordeaux, un evento che, a causa delle misure restrittive per l’emergenza epidemiologica da Covid-19, siamo stati costretti a rimandare più volte lo scorso anno e come se non bastasse alla fine obbligati ad annullarlo. È stato bello rivedere tante persone, è stato meraviglioso riorganizzare una manifestazione per la nostra razza, quella che io ritengo essere la Festa che ricorre ogni anno per il Dogue de Bordeaux in Italia. Una grande festa che va sostenuta e promossa sempre e comunque con la presenza di tutti, che quest’anno abbiamo voluto svolgere, grazie alla gentile disponibilità di Elisabetta Bucalossi, nella meravigliosa pineta del Cieloverde Camping Village di Marina di Grosseto aprendo il programma del sabato con il TCN (Test delle Competenze Naturali), ossia un test per la valutazione delle competenze cognitive, motorie e sociali nella nostra razza. Un appuntamento che ha raccolto come nella scorsa edizione un discreto numero di partecipanti a cui è stato rilasciato l’Attestato per aver superato il test con successo. Ringrazio pertanto tutti i presenti per essersi resi disponibili, iniziando dall’esaminatore ed esperto educatore cinofilo Walter Conforti, il Vice Presidente Chiara Milano e il Consigliere Simone Pannunzi, nonché la nostra immancabile amica e preziosa collaboratrice Marianna Gioia. Come di consueto il programma è proseguito con la Cena Sociale, dietro l’attento controllo dal nostro Consigliere Susan Hermione Ferralis, che ha fatto ritrovare tanti appassionati presso il Ristorante del Cieloverde Camping Village, dove in un'atmosfera gioviale ed amichevole siamo rimasti fino a tarda sera.
L’indomani, in una bellissima giornata con condizioni meteo favorevoli per i nostri amici a quattro zampe, si è svolto il XVIII Raduno Italiano Dogue De Bordeaux nel quale in palio anche il Certificato di Qualifica per il Titolo di Campione ATIBORDEAUX. Come sempre un’intensa ed emozionante domenica trascorsa piacevolmente tra amici con i quali avrei voluto soffermarmi un po’ di più, ma non è stato facile essendo impegnato con l’organizzazione. La buona riuscita dell’evento è da attribuire ai Consiglieri e alla fattiva collaborazione di soci e volontari, quindi un vivo ringraziamento va al Consigliere Simone Pannunzi con il suo enorme sforzo indispensabile per la migliore riuscita dell’evento, alla nostra Vice Presidente Chiara Milano che ha inserito la modalità ubiquitaria per tutto il weekend, nonché al giudice Mariano Di Chicco e agli amici Marianna Gioia, Mirko Cattaneo, Marcello Rottura e Claudio Migliori. Come ogni anno abbiamo iniziato dal consueto appuntamento con “Pesi e Misure”, dove sono stati esaminati l’altezza al garrese, la lunghezza del tronco, la circonferenza del torace, la circonferenza della testa e il peso di ogni soggetto iscritto, a partire dalle Classi Giovani. Tali misurazioni, come sapete, sono particolarmente utili per considerare la media dei soggetti esposti e ricavare preziose informazioni statistiche per il Club di Razza.
Alle ore 10:00 l’inizio giudizi per il XVIII Raduno Italiano Dogue De Bordeaux che è stato giudicato dall’Esperto Giudice Mariano Di Chicco, al quale sono grato per la disponibilità e soprattutto per aver commentato le proprie scelte durante il Raduno, richiamando l’attenzione di tutti e rendendo l’esposizione ancora più interessante. Diverse Classi con un gran livello qualitativo in una manifestazione in cui hanno partecipato, nonostante il periodo poco favorevole per gli spostamenti, anche allevatori dalla Grecia e l’Ungheria. Il duro lavoro dei Commissari di Ring è stato svolto egregiamente da Viola Biagini e Maria Giulia Pichenino, mentre la descrizione fotografica dell’esposizione, realizzata come sempre con grande talento, ad opera dalla nostra amica Debora Gallamini, che ringrazio.
Un grande ringraziamento va agli Sponsor che ogni anno contribuiscono alla buona riuscita dell’evento. Grazie alla Slais che ha offerto i premi ai vincitori di tutte le Classi, un Grazie agli sponsor Gosbi e Giulius per i sacchi di mangime messi a disposizione per tutti i podi e ancora Grazie al nostro amico e socio Mirko Cattaneo, per aver offerto i trofei assegnati rispettivamente al BOB, BOS e il Miglior Giovane!
Ma un Grazie va anche a tutti i presenti per aver sostenuto con la loro partecipazione la nostra importante manifestazione italiana e a tutti loro vanno i miei complimenti per averci fatto trascorrere una giornata in amicizia, caratterizzata dallo spirito positivo di una sana sportività, dall’allegria in un clima di Festa dedicato alla nostra magnifica razza. Noi ce la mettiamo sempre tutta per incoraggiare il confronto costruttivo, l’aggregazione… e spero si possa percepire!
Desidero pertanto congratularmi con tutti i partecipanti e i più sinceri complimenti vanno a finalisti e vincitori del XVIII Raduno Italiano Dogue de Bordeaux:

BOB - GIOIA DE LA MAISON DE ALFAREE dell’Allevamento De La Maison De Alfaree

CAC, BOS - BANDITO DI VILLA D'ESTE di Spigarelli Luana

CAC - GHIA di Gallamini Debora

JCAC, BOB GIO - TEX DOGUE DEL MONTICANO di Buta Carlo

JCAC, BOS GIO - REDTHUNDER SUSANKA di Carnelli Stefano

BOB VET - I AM BLACK V.D. MADROELHOEVE di Gadeschi Fabio

BOB PUP - ARES di D'Angelo Salvatore

BOS PUP - URANIA DEI MASTINI DEL GOYA di Ciribè Francesco

Colgo l’occasione per rivolgere un saluto a tutti, soprattutto a chi non presente o coloro che hanno avuto la necessità di tornare in fretta a casa, rinnovando l’appuntamento al prossimo anno con il Raduno di Sezione, nonché mi auguro di rivedervi presto in tanti al Raduno CIM + doppio Campionato Sociale che si terrà il prossimo mese a Volta Mantovana!

Un abbraccio,

Presidente della Sezione Dogue de Bordeaux
Vice Presidente del Club Italiano del Molosso

Massimiliano Ravaglioli